Avvolgimenti verticali con film estensibile

LANDBOOM | macchina semiautomatica a braccio rotante per imballaggio con film estensibile

LANDBOOM | macchina semiautomatica a braccio rotante per imballaggio con film estensibile

SPECIFICHE TECNICHE:

STRUTTURA |  Struttura portante in acciaio elettrosaldata e verniciata a polvere a montante singolo contenente gli automatismi della macchina.  Motorizzazioni con motori asincroni trifase controllati da convertitore di frequenza

COLONNA | Colonna braccio rotante in alluminio per ridurre pesi e inerzie delle parti rotanti.

CARRELLO PORTABOBINA | Carrello portabobina a frizione elettromagnetica per un controllo ottimale della tensione del film.

PANNELLO COMANDI | Pannello comandi semplice ed intuitivo realizzato con potenziometri e selettori per una rapida regolazione di:
velocità di rotazione braccio; | velocità si salita/discesa del carrello;| numero di giri alla base; | numero di giri alla sommità; | tipo di ciclo di imballo da eseguire (solo salita – salita/discesa – impermeabile)

FILM ESTENSIBILE | La macchina usa bobine di film PE CAST estensibile con spessore da 6 a 30 my., altezza film di 450-500 mm, diametro interno anima 60 – 76,2 mm, diametro esterno bobina film massimo 240 mm. | Peso massimo bobina 16kg. | Il materiale deve essere del tipo monocollante avvolta con il lato collante all’interno della bobina.

IMPIANTO ELETTRICO | Inserito nella colonna, è dotato di PLC e convertitori di frequenza Schneider

COMPONENTI STANDARD | Motovario, Schneider, SKF, Regina, Sick, Camozzi, Lenze.Weinteck

NORMATIVE RISPETATTE | Le macchine sono marchiate CE e sono conformi alle seguenti norme:
2006/42/CEE     Direttiva macchine
2014/30/UE       Compatibilità elettromagnetica
2014/35/UE       Bassa tensione

DIMENSIONE COLLI IMBALLABILILunghezza pallet | Max 1200 mm | Min 600 mm

Larghezza pallet | Max 800 mm | Min 800 mm

Altezza pallet | Max 1800 mm | Min 600 mm

ACCESSORI LANDBOOM
La versione Landboom Plus è stata studiata per aumentare la produttività della macchina puntando sull’automatizzazione delle operazioni manuali tipiche delle macchine semiautomatiche. Le operazioni di aggancio del film prima e del taglio al termine dell’imballo non sono più a carico dell’operatore bensì ad un automatismo che esegue in piena autonomia queste operazioni ivi compresa la saldatura del lembo finale. Per rendere possibile queste operazioni il pallet dovrà essere depositato sopra uno zoccolo di rialzo.

OPZIONALI | Pannello operatore touchscreen: consente di avere cicli di imballo personalizzabili e memorizzabili oltre che disporre delle movimentazioni manuali (non presenti sul modello base); | Carrello a prestiro motorizzato per abbattere i consumi di film.  Rapporto di pre-estensione fisso 180% teorico. | Telecomando per l’avvio ciclo remotato.