Avvolgimenti verticali con film estensibile

ESTELLA 450 | Macchina automatica per imballaggio di pallet

ESTELLA 450 | Macchina automatica per l’ imballaggio di pallet

 

SPECIFICHE TECNICHE

La nuova versione della nostra serie Estella è appositamente studiata per permettere un forte risparmio del film da imballaggio. Il sistema di prestiro automatizzato permette infatti di impostare allungamenti sino al 450% della lunghezza originale del film, raggiungendo quindi i limiti tecnici di estendibilità che questi concede.
In questo modo il film, utilizzato alla sua massima estensione possibile, permette risparmi rispetto all’imballo con stiro manuale che possono raggiungere ed oltrepassare il 50%, contribuendo significativamente ad un miglior sfruttamento delle risorse e ad un concreto risparmio dei costi di imballaggio.

PIATTAFORMA | Diametro 1800 mm  | Portata 1500 Kg | Rotazione gestita da inverter con partenza ed arresto progressivi, con velocità regolabile da pannello. | Arresto in posizione

COLONNA | Altezza utile di avvolgimento 2700 mm | Costruita con lamiera di acciaio | Contiene i sistemi di guida e motorizzazione per il carrello porta bobina

CARRELLO PORTABOBINA | Velocità salita/discesa regolabile. | Arresto di sicurezza anticollisione

SISTEMA DI ESTENSIONE FILM | Sistema di preestensione a due motori, da 0 a 350% con ballerino pneumatico

IMPIANTO ELETTRICO | Inserito nella colonna, è dotato di PLC | 3 cicli selezionabili | Numero giri alla base ed alla sommità selezionabili separatamente da pannello | Memorizzazione delle ricette di imballo su pannello touch screen a colori

SISTEMI DI PESATURA: | Sistema di pesatura integrata con portata 1500 kg | Divisione 0,5-1 kg | Stampa ticket ricevuta del peso

NORMATIVE RISPETATTE | Le macchine sono marchiate CE e sono conformi alle seguenti norme:
2006/42/CEE     Direttiva macchine
2014/30/UE       Compatibilità elettromagnetica
2014/35/UE       Bassa tensione

APPROFONDIMENTI

Preestensione | Il sistema di preestensione a 2 motori gestiti da inverter, permette di regolare la percentuale di preestensione del film, fino al 450 %.

I vantaggi che ne derivano, sono: | Ottimizzazione della resa del film, perché durante il passaggio fra i rulli, si allunga risparmiando in metri lineari | Riduzione dell’usura che si verifica con le frizioni tradizionali | Miglioramento della regolazione di tensionamento del film | Diminuzione dello sforzo esercitato dal film sugli spigoli. | Migliore apertura dei macrofori quando si usa film per aerazione. | Erogazione del film da parte della macchina e non trascinamento da parte del collo da imballare.